lunedì 3 dicembre 2012

Grissini rustici con paprika e origano


Notato niente?
Dai, guardate meglio!
Mi sono appena resa conto di aver scritto due volte il nome del blog sulla prima foto!
...di cui una a metà!
O meglio...credo di averlo scritto per intero, poi l'ho spostato, l'ho scritto di lato, poi sotto, l'ho ristretto, poi allargato, ho messo un'altra scritta...nel frattempo mi sono fatta un caffè, ho tergiversato in mille modi....infine ho sistemato le foto nel post e non ho più cancellato la scritta precedente!
Me ne sono accorta solo ora!
Ve l'ho detto che la mattina dormo in piedi!
Dovrei riscaricare la foto,  riscrivere il nome, risistemare la foto nel post...
Non è per pigrizia (almeno questa volta!) che la lascio così, ma per mancanza di tempo!
Devo correre a fare delle commissioni più o meno urgenti e questa mattina si sta prospettando già abbastanza inconcludente!

 

La ricetta dei grissini arriva da qui.
Era da mesi che mi ripromettevo di fare questo esperimento e alla fine sono rimasta soddisfatta. 
Già dalla prima volta che ho preparato "la fougasse" si è insinuato nella mia mente un tarlo, cioè il sospetto che quell'impasto sarebbe stato perfetto per realizzare dei grissini!
Certo, la focaccia, nonostante la crosticina croccante estena, rimane comunque morbida! 
I grissini invece, col giusto tempo di cottura, risultano croccanti e friabili!
Anche il sapore è molto buono: le spezie possono naturalmente essere sostituite con quelle che preferiamo!


Per la ricetta vi rimando alla pagina con la focaccia, tenendo conto che:
 - per ottenere un quantitavivo di grissini più o meno simile a quello della prima foto (un paio sono misteriosamente scomparsi mentre ero in un'altra stanza per prendere la macchinetta!) ho dimezzato esattamente la dose della focaccia;
- ho dimezzato anche i tempi di cottura, pur mantenendo le medesime modalità: sono partita con una temperatura di 240° e dopo 5 minuti ho abbassato a 220°; ho proseguito la cottura ancora per 10 minuti e ho spruzzato l'acqua sulle pareti del forno prima di infornare.
- tenendo conto anche delle caratteristiche del vostro forno, dopo la cottura potete lasciarli raffreddare al suo interno, con temperatura 0° naturalmente e sportello semiaperto, per essere certi della croccantezza dei grissini.
- per formare i grissini ho steso l'impasto col matterello in un rettangolo con spessore di 1,5 cm circa,  ho ricavato delle strisce col coltello, ho spolverizzato di semola e ho passato ogni striscia tra le mani fino ad arrotondarla; man mano ho posizionato i grissini su una teglia coperta di carta forno e li ho lasciati lievitare ancora (vedere ricetta!)

Provateli e ditemi...mi piacerebbe sapere cosa ne pensate!

30 commenti :

  1. Viste tutte le brutte avventure che succedono…melius abundare con le firme :)) E ancora meglio abundare con questi sfiziosi e sgranocchiosi grissini. Che sfiziosa tentazione…Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  2. sfiziosissimi davvero questi grissini!! hanno un aspetto cosi' fragrante!

    RispondiElimina
  3. che belli che sono...bravissima cara...preparazione ideale per l'aperitivo di natale!
    bacioe

    RispondiElimina
  4. Ottimi! Deliziosi da sgranocchiare prima di sedersi a tavola (e durante il pasto) :-)

    RispondiElimina
  5. tranquilla con questo frega frega di foto è meglio abbondare :) perfetti questi grissini per ilcestino misto di pane che preparo per Natale!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  6. Io non lo avevo davvero notato!! Ero troppo presa a guardare i grissini!! :)

    RispondiElimina
  7. Io ho pensato solo che le foto fossero deliziose, ma ora che me l'hai fatto notare ahahah! La ricetta sembra buonissima, come tutte le tue d'altronde.

    Un abbraccio

    Viviana

    RispondiElimina
  8. Poco male tesorina bella, ha ragione Fede!!!!!!
    Potessi allungare la mano, prenderei "in prestito" ;) un altro paio di grissini!!! Quanto sono buoni e come sei stata brava, sono perfettissimi!!!!
    Tantissimi baci e felice settimana :)

    RispondiElimina
  9. che buoni!!! Uno snack sano e pratico! Perfetti anche per l' ufficio... un bacio e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. questi grissini non arrivano in tavola da quanto son buoni!

    RispondiElimina
  11. chiunque abbia mangiato i grissini che mancano ha avuto la mia stessa idea...come devo essere croccanti!!!ieri sera ho fatto le tue polpettine di lenticchie e sesamo con salsa all'aglio...che bontà!!!che dici posso postarle???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi...anzi, fammi sapere che metto il tuo link sotto alla ricetta delle polpettine di lenticchie! ;)

      Elimina
  12. Bè io non l'avevo notato. Il lunedì rimango in questa condizione più o meno tutta la giornata... Che bellissimo snack, io quando imparo a fare i grissini? humm... Prendo questo post come imput
    :*

    RispondiElimina
  13. Della serie una tira l'altro, poi con quelle belle fette di prosciutto.
    Ho notato la doppia firma, dopo aver letto il post. :)

    RispondiElimina
  14. ...non me n'ero accorta! AM quando l'hai fatto notare ho iniiziato a ridere...ti ho immaginata lì che osservavi le foto hahaha!! Sei troppo forte! Mi piacciono un mondo questi invitanti grissini!!!

    RispondiElimina
  15. Ma che buoni da sgranocchiare sul divano!!

    RispondiElimina
  16. Grissini bellissimi. E buonissimi direi... :-)

    RispondiElimina
  17. Ho dovuto leggere perché non me ne ero accorta!!!
    Mi sono accorta invece di questa ricetta, già salvata nei preferiti!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  18. supersfiziosi....ma sai che non mi ero accorta del nome?
    la foto era così bella che mi ha colpito tutto il resto!

    RispondiElimina
  19. Io non me ne sono per niente accorta! Stavo subito correndo a leggere la ricetta. Sono veramente venuti benissimo, complimenti!!! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  20. Questi grissini sono davvero speciali tesoro davvero una tentazione per una golosa come me!!!Baci.Imma

    RispondiElimina
  21. Una nota artistica, il doppio nome del blog sulla foto è un tocco d'arte.
    I grissini invece sono una meravigliosa bontà gastronomica.
    Davvero invitanti e golosi, brava Emanuela!
    Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  22. Con queste firme ;) mah si meglio in più che in meno!!!
    E anche con questi buonissimi grissini meglio tanti!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  23. Ahahahah
    non parliamo della mattina cara Emanuela
    la difficoltà a connettere è comune ma non credere... se mi fermo un'attimo...crollo a qualuque ora...e ben volentieri
    Ho la testa che sento sempre fumare
    Comunque la scritta neppure si vede e la foto è bellissima
    Come i tuoi grissini che spero di provare presto!!!!
    Ti abbraccio bimba
    buona serata

    RispondiElimina
  24. Da un po' cercavo una ricetta per grissini - Binotto ne va matto! - ma mi incuriosisce anche la fougasse...:-)
    Prima o poi provo!
    Buona serata!
    A presto!
    :-)

    RispondiElimina
  25. Che buoni...uno tira l'altro sicuramente!!

    RispondiElimina
  26. A me sembrano buonissimi..!!!

    RispondiElimina
  27. Ne pensiamo che questi grissini. Sono semplicemente eccezionali, sento già il loro crok crok mentre me li sgranocchio tutti, assolutamente perfetti e le foto eccezionali anche con la doppia scritta.....

    RispondiElimina
  28. Cara Emanuela, mi sa che nessuno ha notato l'errore...i grissini sono le uniche vere star! Bellissimi ed appetitosi, li proverò!(ho dato una occhiata anche alle tue ultime ricette: strepitose, come sempre!). Un abbraccio, a presto.

    RispondiElimina
  29. Ne mangerei a quintali di questi grissini!!!!!Brava!!!

    RispondiElimina