giovedì 1 settembre 2011

Orzotto zucca e porri mantecato alla Crescenza


"Zucca pelata ha fatto i tortelli
e non dà niente ai suoi fratelli.
I suoi fratelli fan la frittata
e non dan niente a Zucca pelata.
Zucca pelata ha fatto i crostini
e non dà niente ai suoi cugini.
I suoi cugini fanno il torrone
e a Zucca pelata nemmeno un boccone."

Se c'è un ortaggio che ci accompagna "amorevolmente" verso l'autunno  questo è sicuramente la zucca.  Intanto perchè si inizia a raccogliere già in tarda estate; e poi perchè dell'estate ha tutto il colore!
Sprizza energia e irradia calore! Protagonista di filastrocche, suscita simpatia!  E nella sua umiltà (ed economicità!) è ricchissima di vitamine e sali minerali. Ha pochissime calorie... Cosa si può chiedere di più ad un ortaggio?

Io è già da un po' che nelle mie passeggiate campestri mi soffermo al bordo dei campi per verificarne, impaziente, il grado di maturazione:...ora finalmene eccola, in tutto il suo rigoglioso splendore!

  
Orzotto zucca e porri mantecato alla Crescenza
  
Ingredienti per 2 persone
170 g di orzo
250 g di zucca
1 porro grande (o 2 piccoli!)
2 cucchiai di olio di oliva
1 cucchiaio (bello colmo!) di formaggio Crescenza
2 cucchiai di parmigiano
1 pizzico di peperoncino piccante
6 cl di brodo vegetale
una spruzzata di vino bianco (scusate, non l'ho misurato!)
sale


  
Procedimento
  
Prepariamo le verdure lavate ed asciugate: riduciamo i porri in rondelle e la zucca in cubetti. In una casseruola scaldiamo l'olio e saltiamo le verdure con un po' di peperoncino, le portiamo a cottura, saliamo leggermente. A questo punto togliamo le verdure e le teniamo in caldo; nel tegame tostiamo l'orzo, rimestandolo spesso. Quando, toccandolo con il palmo della mano, l'orzo è ben caldo (Attenzione! Pericolo Ustioni!), possiamo ritenere avvenuta la tostatura e sfumare con il vino, fino a completa evaporazione. A questo punto aggiungiamo il brodo portandolo a livello dell'orzo, mescoliamo e facciamo assorbire. Aggiungiamo altro brodo, rimettiamo le verdure nella pentola, mescoliamo e portiamo a cottura, come per un normale risotto.
Il tempo di cottura varia a seconda della qualità di orzo, considerate i tempi indicati sulla confezione. Io l'ho tenuto abbastanza al dente. Pochi secondi prima di spegnere ho messo la Crescenza, ho mescolato bene ed ho  spento il fornello. Poi ho proseguito la mantecatura con il parmigiano. Ho coperto il tegame, ho fatto "riposare"qualche minuto e poi ho servito in tavola.

Note
 - Sia la zucca che il porro sono verdure dal sapore dolce, pertanto un formaggio con una punta di acidità come la Crescenza, contrasta e allo stesso tempo, esalta il sapore. Per questo stesso motivo io preferisco che un po' di peperoncino mitighi la dolcezza delle verdure.
 - Naturalmente possiamo preparare anche un risotto con gli stessi ingredienti e analogo procedimento.
 - L'orzotto può essere aromatizzato con della salvia, del rosmarino o altra spezia fresca a piacere: io non l'ho aromatizzato per poter distinguere meglio il delicato sapore degli ingredienti.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Funghetto o Scherzetto???" de "Il giardino degli aromi".

36 commenti :

  1. adoro l'orzotto e la zucca, per cui il tuo piatto lo farò sicuramente. c'è un premio per te nel mio blog bacioni

    RispondiElimina
  2. Ammmmmmoooooorrrrrreeeeee!!! Arrivoooooo!!! In quel piatto ricco di colore hai messo tutto ciò che che amo!! Grande Emanuela, arriverò anch'io presto con la zucca...e zucca sarà ;-) Grazie di esistere e di aver deciso di aprire questo blog, ora posso anche chiudere la porta ;-)

    RispondiElimina
  3. Meraviglia!!!!! Da provare prestissimo :D
    Emanuela sei la prima che ha mandato la ricetta per la nostra nuova raccolta Funghetto o Scherzetto???
    Grazie e baciusssss

    RispondiElimina
  4. - Stefania...grazie per il premio e complimenti anche a te!!! ciao
    - Libera... Grazieee!!! ;-) Aspetto la tua zucca!!! ciao
    - Ale...la prima??? wow!!! Apro le danze!!! ciao

    RispondiElimina
  5. Le hai aperte alla grande!!!!

    RispondiElimina
  6. Emanuela che ricetta! e la filastrocca la conosco anch'io!!!
    Buona giornata cara!
    Mariangela

    RispondiElimina
  7. La filastrocca mi ricorda l'infanzia, e la zucca la adoro. Le mie nell'orto sono quasi pronte!!!

    RispondiElimina
  8. che buono!io adoro la zucca, questa ricetta la terrò a mente e la proverò di sicuro! Buona giornata, a presto :)

    RispondiElimina
  9. L'orzo mi piace tantissimo, così mi sembra ottimo!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  10. E' già ora di zucca??? Ussignur, fra poco è Natale! :-))
    ps: condivido le tue note.
    Ciauzzz

    RispondiElimina
  11. Ma che bella filastrocca. Queso risotto è delizioso. Anche io adoro la zucca e non vedo l'ora che le mie raggiungano il pieno della maturazione. Per non parlare dei porri, ma per quello dovrò aspettare novembre.
    Ciao e alla prossima.

    RispondiElimina
  12. che mix di sapori deliziosi!!! mi piace molto! ;)

    RispondiElimina
  13. ottima ricetta per il contest,complimenti!

    RispondiElimina
  14. Ciao bella! La zucca non mi piace tanto ma la filastrocca si, la conosco anche io e mentre la leggevo subito mi è venuto in mente quando la intonavno io eheheh!! Complimenti per il premio! bacioo

    RispondiElimina
  15. La zucca mi piace tantissimo, solitamente preparo il risotto, mi piace moltissimo l'orzotto!

    Bacioni

    Giovanna

    RispondiElimina
  16. ottimo , complimenti . Buona serata

    RispondiElimina
  17. Da leccarsi i baffi, come il mio Sushi e la mia Tabatina farebbero... ma i mici sono in villeggiatura da mia madre e io domani parto per lavoro: vorrei il risotto alla zucca, vorrei i gatti, la calma, la casa (e un fidanzato, ma che cavolo lo scrivo a fare che tanto lo sapete tutti :)

    Un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  18. troppo bella la filastrocca, gliela voglio insegnare a mia figlia!! questo orzotto è fantastico. la foto mette l'acquolina solo a guardare!!!!grazie che passi sempre!baci!

    RispondiElimina
  19. Ciaoooo grazie del commento al mio blog.. e soprattutto per i complimenti per il mio nuovo contest.. al quale spero parteciperai! La zucca l'amo molto.. a Roma non è facile come da te vederne nei campi hihihihi però come ne vedo al mercato di bella.. non esito mai a comrparla! carinissima la filastrocca!!! Questo tuo orzotto è una bella variante al classico risotto... mi piace anchela crescenza!! Torna a trovarmi.. .-)

    RispondiElimina
  20. Che buono questo orzotto! Qui in Nuova Zelanda la zucca la trovo, l'orzo pure (anche se diverso) ma la crescenza ahime' non c'e', e che peccato perche' mi piace da matti. Altri suggerimenti? Ovviamente non c'e' neppure lo stracchino...

    ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  21. Vorrei tanto farmi un giro per il tuo blog ma non riesco a togliermi dagli occhi il tuo orzotto: dire invitante è poco!
    Non si può fare il download del piatto caldo e fumante qui sulla mia scrivania ora, eh? No? Ti attrezzi per la prossima ricetta?

    Ilaria di ATuttaCannella!

    RispondiElimina
  22. - Ragazze....un bacione a tutte! Buon fine settimana e grazie per la vostra piacevole compagnia!
    - Alessandra...secondo me va bene qualsiasi formaggio cremoso, magari di capra, che ha un po' più di carattere rispetto ad altri formaggi da spalmare. Che ne dici?

    RispondiElimina
  23. Troppo invitante ...... e grazie x la tua visita.
    A presto

    RispondiElimina
  24. - Ilaria...la prossima volta vediamo cosa riusciamo a fare ;-)

    Bacioni a TUTTE!

    Emanuela

    RispondiElimina
  25. Che meraviglia questa ricetta, io poi adoro la zucca cucinata in tutti i modi!
    Grazie per la visita al mio blog, anche io mi sono segnata tra i tuoi lettori:
    A presto

    RispondiElimina
  26. Piatto di zucca bella che mi piace, sembra allettante, ben fatto, grande abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Caspita ma è già ora della zucca!!!!!Questo orzotto è veramente invitante.....complimenti! Bacini la stefy

    RispondiElimina
  28. Adoro la zucca, e con la crescenza diventa una ghiottoneria, brava Emanuela!!!!!!

    RispondiElimina
  29. Passo per augurarti un buon we e per dirti che 'è un premio per te!
    ps so che l'hai già ricevuto ma non ho resistito!! :)) buon we bella

    RispondiElimina
  30. sarò sincera: non mi piace troppo la zucca, la trovo dolciastra ma....il tuo orzotto mi solletica, credo che lo proverò! Buon we cara, un abbraccio...

    RispondiElimina
  31. Ciao Emanuela, grazie per la tua visita e per esserti aggiunta ai nostri followers. Certo che mi aggiungo ai tuoi lettori fissi, è un piacere farlo.
    Il tuo blog è davvero molto carino, mi piacciono i blog con le foto curate.
    Il risotto con la zucca è buonissimo. Non ho mai provato però la versione con l'orzo.
    Buon weekend. A presto.

    PS. Potresti, per favore, abilitare anche l'opzione Nome/URL nella lista "Commenta come". Grazie!!

    RispondiElimina
  32. La zucca in genere o si ama o si odia....non ci sono vie di mezzo, perche ha un sapore un po' particolare.
    - Ilaria...cerco di provvedere, devo prima capire come si fa! :-) grazie e a presto!

    RispondiElimina
  33. mi piace molto idea di questo orzotto con la zucca e porri che ci proietta gia a settembre anche se io ho ancora la testa in agosto :-))

    RispondiElimina
  34. Approvo pienamente, belle anche le foto, mettono appetito ^_^

    RispondiElimina
  35. Ma dev'essere ottimo! Complimenti! Voglio partecipare anch'io a questo contest... mi deve arrivare una zuccona stupenda da un'amica!
    A proposito, ma sai come ti ho scoperta? ^^ E' appena uscita da casa mia la mia vicina preferita, che si chiama Maria... sì, proprio la tua zia Maria di Varese ^^. Piacere di conoscerti, Emanuela! Quando torni, fai una rampa di scale e vien a trovare anche me! ^^

    RispondiElimina