giovedì 23 luglio 2015

Ravioli di melanzane al pesto rosso


Quando la natura prende il sopravvento e le campagne si riempiono di colori non c'è caldo che tenga, bisogna rendere omaggio alla bellezza degli ortaggi!
Nelle ultime settimane i miei post si susseguono per continuità cromatica.
Sono i toni del viola a dominare.
E quindi dopo le prugne e le barbabietole....ecco le melanzane!
Qui però c'è anche un tocco di rosso oggi, quello del pesto di pomodori. 
Non starò a raccontarvi in quanti modi potreste utilizzarlo.
So già che, se lo assaggerete, avrete la tentazione di metterlo ovunque! :)


I ravioli sono da sempre il mio piatto preferito!
Se voglio valorizzare al massimo un ingrediente di solito finisce sotto forma di raviolo.
Mi rendo conto che forse in questi giorni preferireste vedere granite e ghiaccioli (la granita di melanzane si può fare? :) ...ma questo piatto è risulato davvero buonissimo e se non avete voglia di prepararlo ora, potete tenere da parte la ricetta per quando farà più fresco.
Il pesto rosso invece è senza cottura quindi può essere davvero un passepartout per l'estate.


Pesto rosso di pomodori secchi e mandorle

Ingredienti per 4 persone
60 g di pomodori secchi sott'olio ben sgocciolati
30 g di pecorino grattugiato
30 g di parmigiano grattugiato
30 g di mandorle
3/4 pomodorini tipo pachino
1 spicchio d'aglio
1/2 bicchiere di olio d'oliva
sale

Preparazione
Mettete i pomodori secchi nel mixer (o nel mortaio) con tutti gli altri ingredienti e un filo d'olio d'oliva. Iniziate a tritare e unite il restante olio gradualmente. Aggiustate di sale, conservate in un barattolo e lasciate riposare qualche ora prima di utilizzare il pesto come condimento della pasta o per accompagnare crostini e altro.


Ravioli di melanzane
Ingredienti per 4 persone

per la pasta
3 uova
300 g i semola di grano duro
1 cucchiaio di olio
1 pizzico di sale

per il ripieno
300 g di ricotta di pecora
2 melanzane scure di media grandezza
1 ciuffo di basilico
1 spicchio d'aglio
80 g di parmigiano grattugiato
sale e pepe
olio d'oliva

Preparazione
Tagliate le melanzane a cubetti piccoli e rosolatele in un'ampia padella con l'olio, l'aglio tritato e qualche foglia di basilico. Portatele a cottura e lasciatele raffreddare. Unitele alla ricotta lavorata con una forchetta, aggiungete il parmigiano , basilico fresco tritato e aggiustate di sale e pepe. Lasciate riposare il ripieno, nel frattempo dedicatevi alla pasta. Impastate gli ingredienti e lavorateli fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Anche la pasta dovrà riposare 30 minuti. Trascorso il tempo potete formare i ravioli della forma che preferite. Lessateli in abbondante acua salata e conditeli col pesto rosso diluito con poca acqua di cottura dei ravioli. 
Decorate il piatto con foglie di basilico e cubetti di melanzana saltati nell'olio d'oliva.


Il pesto rosso è finito anche su delle bruschette farcite con melanzane grigliate condite con olio e basilico: insomma, una coppia che funziona!


Come al solito vi lascio qualche idea e... tanti baci!
A presto!

22 commenti :

  1. Mamma che bontà! A me non ci vuole molto per convincermi, lo sai. Questa è una delle tante passioni che abbiamo in comune. Me li salvo
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. che languorino che mi hai fatto venire! i tuoi ravioli sono stupendi e devono essere di una bontà pazzesca. e il pesto rosso potrei benissimo giocarmelo come condimento sui crostini in una di quelle cene fredde che tanto mi piacciono ultimamente! bravissima, come sempre! un bacio!

    RispondiElimina
  3. I ravioli sono anche uno dei miei piatti preferiti, perciò vedere queste foto e sentire un'incontenibile acquolina è stato un tutt'uno, cara Emanuela. Da tenere a mente e replicare non appena la morsa del caldo si farà un po' meno asfissiante.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Mamma mia hai messo in piedi un vero spettacolo. Quei ravioli sono appetitosissimi e il pesto mmmmh.

    RispondiElimina
  5. Sarà anche caldo ma io non direi mai di no a un piatto di questi ravioli. E magari mi mangerei anche un paio di bruschette.

    RispondiElimina
  6. è vero! solo chi ha un'orto può capire che significa andare per prendere non so...due zucchine per una frittatina e tornare con la cesta piena e la testa vuota di idee ormai... ehehehe ma che succulenta ricetta! ma che bontà! bellissime anche le foto, complimenti

    RispondiElimina
  7. Il pesto rosso è uno dei pesti che amo di più, in tutte le sue varianti è protagonista direi quasi assoluto dei miei piatti in estate.
    Questi ravioli ripieni di melanzane e ricotta sono una bontà.

    RispondiElimina
  8. Mi sembra un'ottima accoppiata, ci sono tutti i sapori che adoro. E a vederli, i tuoi ravioli fanno davvero gola!

    RispondiElimina
  9. Complimenti , sono due ricette meravigliose , così colorate ed estive !!!! Volevo chiederti se per il pesto rosso usi i pomodori secchi sott'olio....?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rachele, io di solito mi adatto a quello che ho in casa. Questa volta avevo i pomodori secchi sott'olio e ho utilizzato quelli, altrimenti vanno bene anche quelli secchi che si trovano asciutti nei sacchetti.
      Poi metto anche qualche pomodorino fresco per addolcire il gusto a vivacizzare il colore.
      Grazie!!! :)

      Elimina
  10. I pomodori secchi!! Mi vergogno ad ammettere che li ho scoperti solo quest'anno, ed è stato amore a prima vista! :-) Ecco, con queste temperature, anche una forno-dipendente come me preferirebbe le bruschette...ma i ravioli li teniamo da parte per l'inverno, sia chiaro! ;-)

    RispondiElimina
  11. Certo che, tra pesto di pomodori e melanzana.... questo piatto parla da solo!!!! Complimenti Manu, hai creato un piatto davvero esaltante. Sapori veri e mediterranei, un incanto. Brava!!

    RispondiElimina
  12. E io seguo questa scia del viola che è il mio colore preferito e mi lascio conquistare da quel rosso che rende tutto più passionale. E se questi colori si fondono alla sorpresa che sarà sprigionata dai ravioli, non posso che dirmi felice di aver seguito quella scia color melanzana :)

    RispondiElimina
  13. Ciao Emanuela, ho preso spunto dal tuo pesto e ne ho fatto una versione "con quello che avevo". Ieri sera i miei ospiti a cena hanno fatto un sacco di complimenti, che giro a te ovviamente!
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sono contenta che il mio post sia stato utile in qualche modo! Grazie di cuore a te! ^_^

      Elimina
  14. Saporito e gustoso il pesto che condisce questi deliziosi ravioli, splendida ricetta!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  15. Che bellissimi scatti che fanno da cornice ad una ricetta superlativa..complimenti tesoro e felice domenica <3

    RispondiElimina
  16. Di ritorno dalle vacanze passo immediatamente a trovare una cara amica e cosa trovo... un piatto che lascia senza fiato per bellezza e bontà!!! Sei davvero speciale mia cara Emanuela, ecco ora m'è venuta voglia di rifare i bagagli e correre da te :)
    Un abbraccio strettissimo <3

    RispondiElimina
  17. Fantastici davvero questi ravioli, di recente ho sviluppato una passione per la pasta fresca ripiena, e pensare che fino a poco tempoo fa non la consideravo nemmeno :)
    Un bacino, stupenda amica!

    RispondiElimina
  18. trovo questo piatto stupendo, per i colori, i sapori, la pasta fresca, non so se amo di più le melanzane o il pesto rosso, davvero splendido, che fame e che foto, complimenti!

    RispondiElimina
  19. Mi segno la ricetta del pesto e provo a farmela!!!!

    RispondiElimina
  20. bellissime foto, complimenti!!!!

    RispondiElimina