lunedì 23 settembre 2013

Rustico con funghi e formaggio Asiago


Buon lunedì!
Con il cambio di stagione vanno gradualmente variando i menù!
Anche quando le giornate sono tiepide e assolate, la sera un piatto caldo non dispiace! 
Si rinnovano i prodotti sulle nostre tavole e visto che sicuramente tornano protagonisti tra le altre cose i funghi, questo mi è sembrato il momento migliore per proporvi una ricetta tratta dall'E-book "Navigando in cucina - Le migliori ricette dei nostri blog", che ha appunto i funghi tra gli ingredienti.
Vi ricordate di questa iniziativa che mi aveva vista coinvolta insieme ad altri bloggers?
In occasione del primo post non vi avevo lasciato i loro link e quindi lo faccio adesso:


Tutte le informazioni sull'E-book gratuito potete leggerle qui.
Vi consiglio di scaricarlo subito perchè è ricco di belle ricette!


Rustico farcito con funghi misti e formaggio Asiago
Ingredienti
 
per la pasta
300 g di farina (circa)
1  uovo
5 cl di vino bianco freddo
5 cl di acqua fredda 
5 cl di olio (di semi di mais o di oliva)  
1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate
sale

per il ripieno
300 g di funghi misti
120 g di formaggio Asiago 
1/3 di una cipolla
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva
sale
prezzemolo

Procedimento
Disponiamo la farina a fontana e al centro raccogliamo l'uovo e i liquidi. Io ho preso un bicchiere piccolo da acqua e l'ho riempito per 1/3 di olio, 1/3 di vino e 1/3 di acqua e ho calcolato che il quantitativo corrisponde a circa 5 cl. Se dovesse esserci un po' di liquido in più non è un problema, basta aggiungere poca farina fino ad avere un impasto morbido ma lavorabile! Saliamo, impastiamo bene e formiamo una palla che avvolgeremo con della pellicola e lasceremo riposare nella parte bassa del frigo per il tempo necessario a preparare il ripieno (una mezz'ora).
Facciamo appassire in padella con l'olio la cipolla e l'aglio e poi aggiungiamo i funghi tagliati a cubetti, li saltiamo a fiamma vivace e a fine cottura aggiungiamo il sale e il prezzemolo tritato.
A questo punto riprendiamo la pasta, ne teniamo da parte 1/3 che servirà per coprire la torta e stendiamo la restante. La farciamo con funghi e formaggio e copriamo con la pasta messa da parte. Spennelliamo con pochissimo olio d'oliva e inforniamo a 180° per circa 30 minuti.
E' buona servita fredda o tiepida.

37 commenti :

  1. Adoro cogumelos logo ia adorar,o aspecto esta delicioso.
    Boa semana
    bjs

    RispondiElimina
  2. Devo dire che concordo con te, con l'autunno si ha prorpio voglia di piatti saporiti è corposi e questo rustico è divinooo!!
    Un bacione e sono felice che siamo insieme nello Sweet team:D!!

    RispondiElimina
  3. A me i funghi piacciono in tutti i modi, poi con un papà come il mio che ogni anno ne raccoglie davvero tanti, non mancano mai a casa mia! Però ti dirò che questa versione mi manca...quasi, quasi... :) Un bacio, Fede

    RispondiElimina
  4. con la voglia che ho di accendere il forno, corro a comprare quello che mi manca.-)

    RispondiElimina
  5. Ottimo, con la fame che ho adesso me lo mangerei intero! eh eh eh

    RispondiElimina
  6. Non amo particolarmente il ritorno dell'autunno ma dei suoi prodotti assolutamente si! I funghi sono tra questi e nel tuo rustico fanno davvero una bella figura :-D
    Bravissima <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. Autunnale e buonissima, poi ci sono i funghi di cui sono supergolosa.

    RispondiElimina
  8. Quando sento il profumo dei rustici...slurp! Se poi sono farciti con formaggio e funghi allora doppio slurp! :-) Un bacio

    RispondiElimina
  9. Infatti in questi giorni sto facendo scorpacciate di funghi (i finferli che sono gli unici che trovo freschi) e quindi è proprio il caso di usarli per provare questa ricetta :D

    RispondiElimina
  10. Direi che in questo periodo è più che perfetta. Mi piace anche molto la pasta.

    RispondiElimina
  11. Che buono questo rustico! I funghi sono il mio ultimo amore :D Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia che scorpacciate ne sto facendo in queste settimane: mio marito è scatenato! Alla prossima raccolta sono indecisa tra una teglia di ripieni con le patate o la tua ricetta... ma se saranno tanti potrei fare tutt'e due!

    RispondiElimina
  13. La conosco bene questa ricettina...l'ho apprezzata nel libro e la riapprezzo anche qui..
    E sai, anche io ho qualche ricettina di quelle inserite nel libro ancora da pubblicare...e guarda caso, anche in una selle mie c'erano i funghi ;)
    Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
  14. eh l'autunno.. eccolo qui.. stagione dei funghi, in cui si iniziano a cercare i cibi più caldi e rustici..
    questo è stupendo!
    buonissimo

    RispondiElimina
  15. Si vede che pensiamo alla nuova stagione, io ho usato la zucca, tu le torte rustiche coi funghi... sarà bello mangiare a casa quando fuori farà davvero freddo e noi ci scaldiamo nella nostra cucina...
    :-)

    RispondiElimina
  16. un ebook meraviglioso!!! vado subito a scaricarlo!! Ema il tuo rustico è superlativo!!! bacioni

    RispondiElimina
  17. Mi piacciono queste ricettine dagli ingredienti semplici ma dal risultato buono, buono!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  18. Che buono!!! così invitante .... bellissima anche la presentazione, complimenti, ciao, a presto ....

    RispondiElimina
  19. Tesoro, questo rustico è così buono che fa sognare... finalmente eccolo qui, in tutto il suo splendore. Anche noi mi sa che pubblichiamo una ricettina dal libro in questi giorni...
    Buona notte!

    RispondiElimina
  20. un piatto autunnale fantastico! con il caminetto acceso, un buon bicchiere di vino rosso e degli amici con cui chiacchierare è l'ideale!!! te lo copio di sicuro :)

    RispondiElimina
  21. Adoro i rustici in tutte le loro versioni.
    Credo siano uno dei cibi più genuini in assoluto.
    Buoni ripieni di ogni cosa...ma funghi e asiago potrebbero farmi impazzire.
    Ottima idea!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Buonissima la pasta al vino, la faccio spesso per le torta salate e questo ripieno mi piace assai assai ;))
    Brava Emanuela, un bacio

    RispondiElimina
  23. Già cara Emanuela, sulla mia tavola in questo periodo appare di tutto, da qualcosa di fresco per il pranzo, visto che qui ancora fa caldo, ma senza disdegnare qualcosa di più tiepido e accogliente la sera che tira un'arietta fresca che mette appetito e fa venire voglia di sapori d'autunno. Scelta azzeccatissima la tua, in questo periodo mangerei funghi su funghi su funghi e questa preparazione rustica deve essere davvero deliziosa!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  24. Tesoro, è buona servita anche congelata, secondo me ;-). Baci

    RispondiElimina
  25. Brava per la pubblicazione:) bellissima davvero la ricetta.. che voglia di funghi:)
    un bacio Manu:*

    RispondiElimina
  26. Mi ricorda le torte rustiche che fa mia mamma :) La tua versione è deliziosa carissima ^_^
    Un bacione grande e complimenti per la pubblicazione! :*

    RispondiElimina
  27. Il vino nell'impasto!!! Non ci avevo mai pensato! La trovo deliziosa questa torta :-) Grazie per l'idea e bravissima!

    RispondiElimina
  28. Ma che bellezza!
    eh si, con la nuova stagione anche i menù cambiano, e diventano più ricchi di sapori "confort"
    Questa focaccia ci piace moltissimo: ottimo l'impasto lievitato e perfetto il semplice ma filante ripieno!
    un bacione

    RispondiElimina
  29. Carissima Emanuela che emozione essere a "casa tua" e con una proposta così calda e avvolgente! E oltre alla splendida ricetta (sempre presentata con cura e tanto gusto) trovo meravigliosa questa realizzazione .... vado subito a scaricare l'ebook, che bellissima iniziativa!!! <3 <3 <3
    Ti abbraccio con vero affetto, mi sei davvero mancata! Clara

    RispondiElimina
  30. Arrivo in ritardo, periodo zeppo di impegni!!!!!! Gran bella ricetta perfettamente di stagione, non sai quanto mi piacerebbe poter allungare la mano...
    Copio immediatamente!!!!
    Un bacione tesoro, buon pomeriggio!!!!

    RispondiElimina
  31. Ciao Emanuela, quest'anno, come non mai, amo l'autunno e mi rallegra, cosa che non avveniva in passato, che sia la "saggezza" dell'eta? Stamane ti ho pensata mentre ero dalla Milva che aveva appena raccolto le barbabieole con le foglie, ricordo la tua bellissima foto ;-) Bacio.

    RispondiElimina
  32. Mhhhh, questo rustico dev'essere da urlo. Io ero proprio stufa di insalatine, lo mangerei intero!

    RispondiElimina
  33. il profumo dei funghi è per me irresistibile! w l'autunno :-)

    RispondiElimina
  34. Allora? vengo stasera a cena? arrivo alle 8.00, mi raccomando, fanne tannnnnnnttttttooooo di questo rustico!!!
    Manù, ci metti un linkino a Panissimo per favore? basta proprio il link.....
    http://sonoiosandra.blogspot.it/2013/09/panissimo-aperta-la-raccolta-di.html
    baci e grazie
    Sandra

    RispondiElimina
  35. ilò fungo è in assoluto il sapore autunnale che prediligo, e tu li hai usati per creare una torta rustica fantastica e gustosissima!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  36. io vivo in montagna e in questo periodo corro a cercare funghi , poi provo la tua ricetta.....gnam gnam.....

    RispondiElimina