mercoledì 21 novembre 2012

Bignè allo zabaione


Ammetto di essere indecisa!
Inizio ad abbandonarmi a qualche piacevole pensierino sul Natale con preparativi annessi (ricette, addobbi, regali...) oppure do ascolto a quella parte di me recalcitrante di fronte al vortice natalizio, che ogni anno si scatena in anticipo rispetto all'anno precedente?
Anche lo scorso anno mi ponevo questa questione...ma la situazione e il contesto erano completamente diversi!
Ora sto nel mio "paesello", dove tutto è più soft, modesto, misurato...e non in una grande metropoli come un anno fa! 
Vetrine fluorescenti, addobbi sfarzosi, lusso a tutti i costi, imposizioni consumistiche, nevrosi da acquisti, negozi stra-colmi.... non fanno per me! 
E mi allontanano ancora di più dalla percezione intima del Natale!

Quest'anno invece sono già stata tentata di scendere in cantina a spulciare negli scatoloni contenenti gli addobbi per vedere...cosa c'è di bello! Io mi dimentico delle palline che ho e ogni anno le riscopro!
Poi ha preso il sopravvento "la vocina recalcitrante" ricordandomi che è ancora il 21 di novembre!


A giudicare invece da tutti i dolci che sto sfornando (e mangiando!) in questo periodo, potrebbe sembrare di essere nel pieno delle festività!
Se continuiamo così arriveremo a Natale a forma di panettone! ...o di bignè!

Ma io per i bignè allo zabaione ho un debole!
Di solito, nel classico vassoio di paste miste, è la prima che mi salta all'occhio! E' troppo buona!
E questo zabaione merita, merita davvero!
Forse dovrei chiamarlo "crema allo zabaione", perchè lo zabaione vero e proprio non contiene latte, ma solo vino e Marsala.
Però resta abbastanza liquido, tanto da non essere adatto a farcire torte o altro.
Preparato nel modo che vado a raccontarvi invece, cioè quasi come fosse una crema pasticcera,  ha tutto il gusto dello zabaione, ma la consistenza giusta per poter farcire un bignè!


Crema allo zabaione

Ingredienti
4 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di maizena
250 ml di latte
50 ml di Marsala secco
essenza di vaniglia (facoltativa)

Procedimento
In un pentolino mescoliamo il latte e il Marsala e li lasciamo scaldare sul fornello.
In una casserula montiamo bene i tuorli con lo zucchero. Quando risulteranno spumosi aggiungiamo la maizena ed eventualmente la vaniglia. Uniamo a filo il composto caldo di latte e marsala, mescoliamo bene e riponiamo la casseruola sul fuoco fino a quando la crema risulterà densa, continuando a mescolare.
Trasferiamo subito la crema in un altro contenitore per evitare che continui a cuocere e la copriamo con della pellicola (adagiata proprio sulla superficie dello zabaione) per evitare la formazione della crosticina.


Per quanto riguarda la pasta choux invece io la preparo sempre secondo questa ricetta e mi trovo bene! E' perfetta sia per il dolce che per il salato!
Nel caso specifico ho aggiunto la granella di zucchero, che nello sciogliersi parzialmente conferisce un bellissimo colore ambrato ai bignè e crea una sottile crosticina croccante.
Di solito formo i bignè col cucchiaino...per questo sono rotondi e non hanno la punta in alto.
Del resto io la sac à poche non ce l'ho (vergogna!!!) perchè mi è antipatica e per farcirli mi sono fatta "prestare" una siringa da pasticceria dalla mia mamma che, a differenza della sottoscritta, è sempre fornitissima di tutto!

Con questa ricetta partecipo al contest di Assunta del blog La cuoca dentro:

45 commenti :

  1. tentatrice, lo sai che me li mangerei tutti, vero?Buona giornata cara, un bacione...

    RispondiElimina
  2. I bignè ti sono venuti perfetti, che gola...

    RispondiElimina
  3. anche io cara continuo a fare dolci e sono seriamente preoccupata perchè sto lievitando
    I tuoi bignè sono favolosi e ora sarà dura resistergli
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Ti sono venuti benissimo mia cara, brava davvero :)
    Buona giornata :*

    RispondiElimina
  5. ma che spettacolo .. mi ci vorrebbe proprio per tirarmi su..

    RispondiElimina
  6. è vero, siamo solo al 21 novembre ma già da un po' le vetrine ammiccano con lustrini e bagliori. Non so perchè ma a me queste feste mettono sempre un po' di tristezza, forse perchè non le "sento" più come una volta ma mi sebrano ormai volte solo al business commerciale.
    Avere la possibilità di riviverle "nel piccolo" fa tornare la magia.
    Non ho ancora preso il coraggio per affrontare la pasta choux, forse un giorno lo farò, ora mi limito ad ammirare la bravura altrui come nel tuo caso, e sospiro davanti a tanta bontà. Terrò presente la tua crema allo zabaione, mi piacciono tutte quelle non troppo liquide. Grazie.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  7. Non amo i dolci, forse lo sai, ma per i bigné allo zabaione ho un debole, tanto che mia suocera, quando viene a trovarci, nel vassoio dei pasticcini ne fa mettere qualcuno solo per me. Questi che hai preparato sono meravigliosi: proverò a seguire la tua ricetta, perché io non sono mai riuscita a preparare un bigné decente: all'esterno tutto bene, ma dentro sono sempre un po' umidicci... sarà che il mio forno con le temperature fa un po' di testa sua (forse dovrei comprare un termometro)...
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara!
      potresti provare a lasciarli 5/10 minuti nel forno, dopo la cottura, portando la temperatura dai 200° iniziali ai 160°...proprio per farli asciugare dentro!...certo bisogna regolarsi un po' in base al proprio forno! :)
      Un bacione carissima!

      Elimina
  8. Purtroppo i dolci sono ora un tabù e per fortuna che non è che ci vado pazza però l'idea dei bignè con lo zabaione mi sfagiola ma anche salati vanno bene ho proprio una ricetta di uno zabaione però salato.
    Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
  9. I bignè sono fantastici, cpio subito la ricetta e la crema allo zabaione, mi sembra proprio l'abbinamento perfetto.Complimenti.

    RispondiElimina
  10. Si, è solo il 21 novembre ma, vuoi la crisi, vuoi il consumismo, anche qua di addobbi, decorazioni e vetrine Natalizie ne abbondano, e anche inconsciamente invogliano! E quest'anno, io che arrivo sempre tardi, sto gia' pensando a come addobbare l'albero ;))).
    Ma faro' come sempre, scendero' in cantina, tirero' fuori lo scatolone, il mio piccolo alberello e rinnovero'il vecchio come nuovo =))
    Complimenti per questi bigne', con lo zabaione sono quelli che preferisco!

    RispondiElimina
  11. Ma certo che ci sto allo scambio!!!!
    Anzi di fette te ne do quante ne vuoi così mi sento autorizzata a prendere più di un bignè!!!!!!!
    Favolosi e (vergogna) mai fatti ma questa crema me la devo proprio segnare perché il mio Assaggiatore Ufficiale (che non ama i dolci) va pazzo per lo zabaione.
    Sei sempre bravissima!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Anche in questo siamo molto simili!!! Una parte di me adora il Natale (non capodanno), l'altra parte proprio no!!!!!!! I bignè allo zabaione sono irresistibili, sei stata bravissima e se avessi tempo, correrei in cucina a prepararli!!!!!! :) Deliziosi, perfetti, troppo buoni!!!!!!!!
    Ti mando un bacione XL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Io ho già iniziato a comprare qualche addobbo per Natale, ma mi rendo conto che ogni anno compro e compro e poi non ho più posto dove metterli. La dovrei smettere ma non ce la faccio!
    I bigne sono perfetti, grazie per il trucco del cucchiaio!
    Da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  14. Deliziosi questi bignè allo zabaione! Dopo Thanksgiving (domani!) posso finalmente portare su le mie decorazioni natalizie e mettere i cd natalizi. Potrei, ma sento ancora l'estate/autunno che si trascina imperterrita con questi giorni caldo/freddi e non ho ancora l'ispirazione nataliza in me.
    Aspettiamo ancora qualche giorno, ed intanto mi mangio il bignè.

    RispondiElimina
  15. Come te, da qualche anno a questa parte sono incerta. Da un lato prevale la Giovanna ludica che vorrebbe albero, luci, canzoni natalizie e annessi e connessi.
    Dall'altro c'è la Giovanna che non ama tutto quello che sa di festa imposta, lusso sfrenato, consumismo a gogò.
    Già so, che come gli altri anni, farò solo quello che sento e che mi appartiene.
    Minimal, sobrietà, qualche piccola follia e tanto cibo buono.
    Partirei dai tuoi bignè, sono deliziosi e con quella crema irresistibili, brava Emanuela! :-)
    Un bacio

    RispondiElimina
  16. deliziosi cara...ti sono venuti benissimo!
    baci

    RispondiElimina
  17. Ma che belle ricette hai pubblicato ultimamente, una meglio dell'altra!
    A quest'ora di pranzo poi quell'arrostino al latte col marsala è davvero da acquolina!!!
    Io adoro l'arrosto col latte e ancora di più amo il suo sughetto con cui poi preparo il risotto il giorno dopo!!!
    P.S. mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori, mica posso perdermi queste leccornie!!!

    RispondiElimina
  18. Anche io trovo che questa rincorsa al natale ci faccia perdere di vista il suo significato più vero. Adoro abitare nella mia contea di camelot, dove si è davvero fuori dal tempo.
    Mi prendo i tuoi bignè e me li gusto mentre festeggio il mio compleanno!
    grazie di cuore per gli auguri!

    RispondiElimina
  19. Che buoni! I miei preferiti sono alla crema
    Mi fai venire la voglia di lanciarmi nello splendido mondo dei bignè
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Anche io in questo periodo sono in bilico tra il fascino del Natale e d il mio ferreo principio che mi impedisce di fare alcunchè prima dell'otto dicembre :)
    Bellissimi bignè, brava!

    RispondiElimina
  21. bignè e zabaione...che connubio meraviglioso!! sei una tentatrice, altro che Natale!!! Questi bigné sono una favo,a sono perfettissimi! e la ricetta dello zabaione ... mi segno anche questa! :)) a presto, Clara

    RispondiElimina
  22. ne voglio uno per colazione!!! Buoni buoni buonissimi ^__^ Un bacione

    RispondiElimina
  23. Stando a Milano capisco benissimo quello che vuoi dire a me fa venire mal di testa tutto quanto...troppo esagerato...e siamo solo al 21 ma qui è tutto già addobbato dal 1.
    Beh bignè goloso e m piacerebbe dventare un bignè a Natale...ahahaha!!golosi! buona giornata

    RispondiElimina
  24. Personalmente non stravedo per lo zabaione. Quello che ho assaggiato era sempre un pò troppo alcolico quindi o sono io che sono "delicato" oppure nella pasticceria ci vanno pesante con il marsala..

    Ad ogni modo questi bignè sono una tentazione e io sono sempre diaponibile a dare una seconda (e terza) possibilità ai dolci.. eh eh eh

    :-)

    RispondiElimina
  25. a me fa piacere entrare fin da ora nell'atmosfera natalizia, per me è il periodo più bello dell'anno e vorrei che durasse un po' di più! mi piace l'idea diella granella di zucchero sui bignè, la prossima volta farò anch'io così! baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  26. Cara io ormai vivo il natale da settembre è la mia festa preferita e tra l'altro ho indetto anche un contest sul tema dei dolci del Natale quindi sono dentro fino al collo!!!Bellissimi i tuoi bigne sono faovlosi!baci,Imma

    RispondiElimina
  27. mamma mia sono da svenimento!!!

    RispondiElimina
  28. Ma quanto cose abbiamo in comune!!!!!!!!!!!
    Primo
    anch'io penso cha arriverò a Natle già bella piena come il tuo goloso bignè
    Secondo
    anch'io sono molto concentrata sulla festa più bella (secondo me)
    e ho comprato albero e palline e stelle e farfalle e cavalli a dondolo
    Sarà il primo Natale nella nuova casa e siamo molto emozionati....
    e TERZO
    anch'io penso che la TUA CREMA alla zabaione
    merita ECCome se merita
    Un bacione cara Emanuela

    RispondiElimina
  29. Allora adoro i bignè e questo è palese se poi mi dai una crema allo zabaione potresti trovarmi svenuta!!!! Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  30. Quanto mi piacciono i bignè!!!...e che goduria quella crema! :-)
    Grazie per aver partecipato, a presto!

    RispondiElimina
  31. Adoro i bignè, per questi vale la pena arrivare a Natale a forma di panettone o di bignè...:) Sono golosissimi, complimenti!
    Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  32. anch'io ho un debole per lo zabaione.. mi fa incavolar, per esempio, che in molte gelaterie, non esiste più come gusto

    RispondiElimina
  33. Anche io quest'anno scalpito per l'attesa del Natale! Condivido con te però che l'esagerata "commercializzazione" di questa festa di allontana dall'intimità e dal calore.
    I tuoi bignè sono fantastici!

    RispondiElimina
  34. Te han quedado perfectos y ese rellenó delicioso, besos
    Sofía
    Milideasmilproyectos

    RispondiElimina
  35. uhmmmmm devo ancora riavermi da quello che ha provocato in me leggere "crema allo zabaione"!!! La adoro! Brava! :-)

    RispondiElimina
  36. Sono stupendi!! Che bel vuoto dentro cotti perfettamente!!

    RispondiElimina
  37. Io cara sono ancora mooooolto indietro con i preparativi. Vedo ovunque vetrine scintillanti, blog che apparecchiano già a festa mentre io sono ancora a zero. E comunque sia sappi che Natale o no per questi bignè è sempre festa!! Chissà che bontà :-) Bacioni!

    RispondiElimina
  38. Purtroppo per te, se sei già con questo piacevole tarlo nel capino, non hai scampo, probabimente il primo dicembre avrai la casa addobbata e il calendario dell'avvento con tutte le caselline pronte ad essere apete ogni mattina per 24 giorni.
    Puoi iniziare a prepararne uno tutto tuo, è bellissimo io, se fossi in te, mi lascerei andare,la stessa cosa che faccio io davanti ai tuoi bignè ;-) Buon pomeriggio :-)

    RispondiElimina
  39. mi hai fatto venire una volgia!!!sono perfetti!

    RispondiElimina
  40. Sono bellissimi, e che buona la crema allo zabaione, e che bel colore giallo che ha! Un bacione

    RispondiElimina
  41. Belli e super golosi ^^ ciao Manu!!

    RispondiElimina
  42. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina